Il triangolo

Categories: Elettroacustica
Comments: Comments Off
Published on: 25 September 2010

Nathan Davis, nato in Alabama nel 1973, è percussionista e compositore elettroacustico. Fra le altre cose, è cofondatore del duo elettroacustico violoncello e percussioni Odd Appetite dal cui sito traiamo questo estratto da Diving Bell (2002), un brano in cui tutti i suoni sono generati dall’”umile e meraviglioso” triangolo.

È solo la parte iniziale, ma è interessante. È il tipo di brano che, prima o poi, invito i miei studenti a fare perché lavorare su una singola sonorità aiuta a capire che c’è un universo complesso all’interno di ogni suono.

Note dell’autore:

Diving Bell invites the listener to delve deeply into the sound of the humble and magnificent triangle. By striking the triangles at different points and with different materials, and by using a handheld microphone, I extract and re-sculpt single overtones that are present in the overall sound of the instruments, hidden sounds that are normally only apparent when one holds the triangle up to their ear, like a tuning fork. With the help of tape delay modeling software, I layer these rich overtones in a structured improvisation.

Purtroppo finisce bruscamente a circa 3 minuti perché si tratta di un estratto. Il brano fa parte del CD Memory Spaces che si può acquistare qui.

Nathan Davis – Diving Bell (2002), estratto (excerpt)

Welcome , today is Friday, 13 December 2019