Tomba di Oggi, 22/11

Categories: Letteratura, Tombe
Tags: No Tags
Comments: 5 Comments
Published on: 22 November 2006

kennedy
Giornata storica oggi.
L’omicidio Kennedy. Mi ricordo bene quando è successo. Avevo 9 anni e giocavo a casa di qualche amichetto americano (famiglie di militari di una caserma che c’era qui vicino). Improvvisamente dalla TV, che già allora era sempre accesa, scompaiono i cartoni e arriva uno speaker con la faccia seria. Io non capivo niente, ma tutti si sono precipitati ad ascoltare. Scene di panico. Qualche bambino si mette a piangere…
Poi ricordo bene anche il film in super-8 di Zapruder che girava su tutte le TV, anche sulla nostra. E improvvisamente, dopo averlo visto un tot di volte, ho realizzato che quello era un omicidio vero! Era il primo che vedevo.
Oggi, con le tecniche digitali, mettendo a confronto le migliori copie esistenti con il filmato originale, e facendo una vera e propria operazione di restauro, gli esperti dei National Archives sono riusciti a ricavare una versione completa, ricca di particolari e di informazioni, che permettono di concludere che Kennedy è stato ucciso da più killer e che la teoria dell’assassino solitario sostenuta dalla Commissione Warren non ha validità scientifica.
Qui, the Kennedy Assassination page.
Notare che, solo 2 giorni dopo, tutti abbiamo potuto assistere a un altro omicidio in diretta (Lee Harvey Oswald).
Kennedy riposa nel Cimitero Nazionale di Arlington, Virgina.

Poi ci sono due scrittori: Jack London e Anthony Burgess (Arancia Meccanica e molti altri libri). Uno dei miei preferiti. Purtroppo non ho la foto della sua tomba.

5 Comments
  1. vincenzo says:

    Sbaglio o in “find a grave” si son dimenticati di Kurt Godel? Mica pizza e fichi, come si dice a roma.
    :-(

  2. Mauro says:

    Kurt Gödel (Brno, Repubblica Ceca, 28 aprile 1906 – Princeton, NJ, USA, 14 gennaio 1978)

  3. Mauro says:

    per forza. se nessuno manda la foto o crea il record….
    find a grave è fatto dagli utenti

  4. vincenzo says:

    si certo, ma mi ha stupito vedere che ci sono veramente TUTTI, anche gente non proprio “immortale”…e lui no.
    (ma e’ morto di anoressia?!)

  5. Mauro says:

    Sì e no. Alla fine Gödel non mangiava quasi più per il terrore di essere avvelenato.
    Quindi, in realtà, la causa della morte è una malattia mentale di cui rifiutava di essere curato.

Welcome , today is Sunday, 15 December 2019