Regali per musicisti 2014

Categories: Mercato, Musica
Tags: No Tags
Comments: Comments Off
Published on: 4 December 2014

2014 perché esiste un post con lo stesso titolo del 2007 ed esiste anche una volpe che, avendolo letto nel 2010, si è lamentata per la qualità dell’informazione (molti link erano scomparsi).

Quindi, questo è un upgrade improntato al consumismo più inutile e skifoso, per una volta con un po’ di kattiveria.

La prima cosa notevole è questa: do it yourself guitar, ovvero una chitarra elettrica in scatola di montaggio. Purtroppo non è difficile: è indicata per beginners (con i pick-up già inseriti sono capaci tutti). L’unica cosa imho un po’ complessa è fissare il manico dritto. Ne esistono di varie forme, tipo Fender o Les Paul. Prezzo da 70 a 100 sterline. Nella speranza che li impegni per un bel po’ di tempo.
Altra cosa interessante è il Guitar Pick Punch, ovvero una macchinetta tipo pinza che consente di ricavare un plettro da qualsiasi superficie plasticosa e abbastanza rigida. $ 20 o € 21.25 da uncommon goods. Ma poi non fateli entrare a casa vostra.
Per i rappers bambini (ma anche no; in fondo i rappers sono sempre un po’ bambini affetti da parafrenia sistematica) abbiamo il Gangsta Rap Coloring Book. 48 pagine di disegni da colorare in stile outlaw image. Solo $ 8.95 da Amazon. Magari così stanno zitti per un po’.
Per i batteristi è d’obbligo il Drum Set Alarm Clock, una sveglia con batteria che li farà alzare con un solo in 50′s style rock song. $ 45.90. Giusta vendetta per quello che ci hanno fatto subire.  
Per i chitarristi più fanatici c’è il Jammin Johns Electric Guitar Toilet Seat, in raffinatissima colorazione sunburst. Un po’ caro ($ 179), ma ne vale la pena. Per molti di loro, è il luogo dove dovrebbero stare (rende meglio la bella espressione inglese “where they belong”).
Per tutti gli elettrici e i tecnici audio, il 6-in-1 Cable Tester, una scatoletta in grado di testare la funzionalità di qualsiasi cavo jack, xlr, rca o cannon. $ 83.15. Molto utile. Forse il testare tutti i loro cavi li terrà lontani per un tot.
Infine, per i musicisti amanti del bere (quasi tutti quelli che conosco) posso consigliare i Major Scale Musical Wine Glasses, due bicchieri graduati sulla scala maggiore di LA, da riempire fino al segno corrispondente alla nota desiderata. Magari, una volta ubriachi, dormiranno. Per sempre.  

Se non siete soddisfatti arrangiatevi cliccando qui o qui.

Welcome , today is Sunday, 15 December 2019