Musica contemporanea su MySpace!?

Categories: Strumentale
Tags:
Comments: 3 Comments
Published on: 3 March 2007

Cage
Che Stockhausen, Xenakis, Ligeti, Boulez, Cage e molti altri del genere avessero uno spazio su MySpace non lo avrei mai detto, ma la fede dei fans è grande e accade anche questo.
La cosa è stata portata alla mia conoscenza dai colleghi bloggers di sounDesign in questo post (c’è anche una interessante proposta cageana).
Naturalmente, nello spazio dedicato a John Cage, uno dei brani ascoltabili è il solito 4’33″… (ma anche la delicatissima Music for Marcel Duchamp). Ovviamente non ho resistito e ho lanciato l’ascolto dell’infame brano silenzioso :mrgreen: L’ho ascoltato guardando l’indicatore del traffico di rete che mostrava kili e kili di zeri viaggiare da MySpace al mio computer.
4’33″ è il pezzo di Cage più scambiato in rete, è in vendita su iTunes a $ 0.99, è stato oggetto di una causa: tonnellate di banda usate ogni giorno per trasmettere il nulla…
Se però penso agli skirillioni di bytes che viaggiano ogni ora per trasmettere idiozie, preferisco di gran lunga il nulla, che, come il vuoto quantico, è un nulla che non è vuoto.

Il vento dell’Oriente e il vento dell’Occidente si incontrano in America e producono un movimento ascensionale nell’aria; lo spazio, il silenzio, il nulla che ci sostiene…

Grande, JC…

A proposito, andate a votare, sfaticati, cabrones…

3 Comments
  1. albenliebe says:

    No, scusa, non c’entra nulla, ma DEVO sapere: quell’unità di misura, gli skirillioni, non l’hai inventata tu, vero ? Dimmi che ho colto la citazione…

  2. Mauro says:

    L’espressione “uno skirillione di dollari” compare in un topolino di tanti anni fa in bocca a zio paperone.

  3. albenliebe says:

    Proprio quello che volevo sentirmi dire, grazie!
    In effetti, la traduzione italiana della storia lo mette perfino nel titolo, “Paperone pesca lo skirillione”.
    Ho votato il sondaggio, e incidentalmente credo di aver chiesto più storie :)
    ciao

Welcome , today is Sunday, 15 December 2019