Universe is *not* user friendly

Commenti: 1 Commento

Google e gli altri motori di ricerca permettono di trovare un sacco di cose.
La facilità con cui la gente mette documenti e dispositivi di vario tipo su internet e li espone al mondo, anche senza rendersene conto, è grande e sembra essere una nuova tendenza sociale. Il tutto è reso possibile dall’ubiquità del digitale che ormai codifica qualsiasi tipo di documento scritto, sonoro o in forma di immagine. Nello stesso tempo i supporti come le memory key e le tessere magnetiche cambiano il modo con cui l’informazione viene fisicamente conservata, aumentando enormemente la quantità di dati che ogni persona è in grado di portare con sè.
C’è una richiesta di privacy sempre maggiore, ma, paradossalmente, nello stesso tempo la gente accetta, consapevolmente o meno, che i propri dati e comportamenti siano esposti al mondo grazie alla rete o a una RAM key perduta/dimenticata.
Forse è un passo solo parzialmente consapevole verso una società con pareti di vetro, in cui qualsiasi cosa venga fatta via internet è pubblica e molti comportamenti che, di per sè, sono già pubblici o semi-pubblici (uscire in strada, fermarsi in un bar, discutere in chat, etc.) lo diventano alla massima potenza e sono visibili da tutti coloro che si imbattono nel link alla webcam o al file giusto, potenzialmente da tutto il mondo.

NB: non sto rivelando niente di segreto che non possa essere trovato da qualche parte sulla rete o pubblicato su un libro. Le modalità per effettuare queste ricerche sono note da anni e per scelta, non ho messo qui quelle utili alla ricerca di password, numeri di carte di credito o altri dati “pericolosi”.
Il principale archivio su questo utilizzo di Google è johnny.ihackstuff

Please Note: I don’t list secrets here. All the search data are easy to find on the internet or in books. The main archive is johnny.ihackstuff


Cercare webcam non protette
Search for webcams online

Spiare le webcam degli altri è ormai una moda. Queste ricerche consentono di individuare e vedere le webcam messe online senza protezione alcuna.


Cercare foto digitali on line
Search for digital shots online

La maggior parte delle fotocamere digitali aderisce a uno standard inventato per facilitare la vita ai software di gestione e anche all’utente. Lo standard consiste nel creare una cartella il cui nome è DCIM in cui vengono create altre cartelle per le varie fotocamere. Così all’interno della cartella DCIM avremo, per esempio, una cartella CASIO, oppure CANON, etc con davanti un numero progressivo per dividere i vari scaricamenti (102CANON, 103CANON, 104CANON, etc). Qui finiscono le foto, tipicamente in formato jpeg e anche i filmati, di solito in formato avi.


Cercare Documenti confidenziali
Search for confidential documents

Che cosa si scrive di solito su un documento quando non si vuole venga diffuso?
Per esempio “confidential”, oppure “not for distribution”, o ancora “not for public release”. In italiano, “strettamente confidenziale” o cose del genere.


Cercare Log di Chat
Search for Chat Logs

1 Commento
  1. sara says:

    Contando che siano benvenuti i dovuti complimenti, mi permetto un modesto commento per dimostrare il mio interesse per l’ottimo vostro lavoro. Auguri!

Lascia un Commento

Benvenuto , oggi è Tuesday, 30 May 2017