A beautiful guitar

Categories: Musica, Tecnologia
Tags:
Comments: 4 Comments
Published on: 13 September 2006

This beautiful guitar, that really plays, has been build by Linda Manzer for Pat Metheny in 1984.
The Metheny request was a guitar with “as many strings as possible”. There are 42. Tuning is a big deal.
You can hear it playing in “Pat Metheny – Into the Dream” or clicking the button on the image.

4 Comments
  1. nicola says:

    bella.
    anche questa non è male: http://www.paoloangeli.it/
    il sito è fatto “strano”, vai a vedere nella gallery.
    e il solito pat metheny si è fatto costruire una copia anche di questa (ma quante dita ha?).

  2. federico says:

    infatti mi pare che accordarla sia stato così sfiancante da non lasciargli le forze per comporre qualcosa di vegamente interessante…
    o no?

  3. Toni Tonino says:

    ma se è il più grande genio compositivo degli ultimi 100 anni (parliamo di jazzpoprock)
    se è vero che la tecnica non conta molto, e lui ne ha da vendere, credo che possieda una capacità lirica e d’improvvisazione fuori dal comune, chi meglio di lui sa utilizzare le scale dalla dorica in sù producendo canto puro e non un’accozzaglia di note?
    e poi il mitico “seriale” SongX con Ornette Coleman o lo “sperimentale” Zero Tolerance for Silence…

  4. Fede says:

    beh forse è un genio del jazzpoprock (anche perchè non mi vengono in mente altre cose ascrivibili al genere… Kenny G?), è preparatissimo e molto lirico, ma i suoi brani sono fatti TUTTI alla stessa maniera: strato, strato, strato….

Leave a Reply to Toni Tonino Cancel reply

Welcome , today is Monday, 29 November 2021