Soundscape

Categories: Scienza
Comments: No Comments
Published on: 3 October 2008

Questo articolo, nella sezione scientifica di Wired, mostra come i biologi impegnati nello studio degli ecosistemi dinamici imbottiscano di microfoni una sezione di territorio per ottenere una mappa audio dell’ambiente (fig. a sin.).

Questo procedimento si basa sulle idee del pioniere della bioacustica Bernie Krause, che ha coniato il termine “biophony” e l’ipotesi della nicchia acustica, secondo la quale lo spettro audio di ogni ecosistema è finemente suddiviso fra le specie che lo abitano (ovviamente con l’esclusione dell’uomo che occupa brutalmente tutte le bande).

Si ottengono, così, dei sonogrammi come quelli a destra (click per ingrandire) che vengono poi analizzati per identificare le specie che abitano l’ecosistema.

Leave a Reply

Welcome , today is Sunday, 17 October 2021