Segni di cambiamento

Categories: Mercato, Musica, Società
Tags: No Tags
Comments: No Comments
Published on: 23 September 2006

L’Orchestra di Filadelfia ha aperto un sito in cui vende le proprie incisioni, ma non solo. Sono in vendita anche una serie di esecuzioni più o meno recenti registrate alla Verizon Hall (la sua sede storica).
Il punto importante è che queste registrazioni non sono mai state distribuite su CD e questo significa che la Philadephia Orchestra sta saltando completamente le case discografiche inaugurando, per la prima volta, almeno nel caso di un ensemble così importante, un sistema di vendita diretta.
Dal produttore al consumatore senza intermediari. Il formato è sia MP3 cha FLAC, il che è interessante perché il FLAC è un WAV compresso senza perdita, quindi permette di ottenere la registrazione originale.
Il prezzo medio, per esempio, di una sinfonia è $ 4.99 per l’MP3 e $ 5.99 per il FLAC. La durata, però, influisce. La 9a di Beethoven costa il doppio, mentre i brani brevi costano $ 0.99.
Complimenti. Bella mossa, anche perché è difficile da fare, dato che molti artisti sono bloccati dai contratti discografici. Oltretutto, in questo modo, l’orchestra incassa circa $5 per una sinfonia, mentre, conoscendo i contratti discografici, prima prendeva meno di $1.

Leave a Reply

Welcome , today is Thursday, 27 January 2022