c4

Categories: Confine, Videoarte
Tags: No Tags
Comments: 4 Comments
Published on: 18 February 2009

Dalla netlabel 49manekinow vi propongo questo ipnotizzante video. Sconsigliato agli epilettici.

Da quello che capisco c4 (o c-4) è un gruppo o n singolo (nessuna nota al riguardo) che si occupa di low bitrate music e ha pubblicato un EP di loop chiamato transient per la netlabel abuliaConcepts.

Transient, scaricabile qui, contiene 3 tracce codificate in ogg (un compressore free simile all’mp3, ma migliore a basso bitrate) a 12 kbps (low bitrate, appunto). Ogni traccia è un loop che può essere eseguito per un tempo indefinito.

Su uno di questi loop, “pias“, è stato realizzato il video da parte di tale no_signal.

Per risparmiare banda, ho inibito il caricamento automatico del video. Cliccate il bottone centrale per vederlo. Spero che l’Internet Archive, in cui risiede, sia veloce di giorno come lo è di notte (a volte latita).

4 Comments
  1. xenakisiano says:

    Mah, questi generi mi hanno sempre attratto poco. Nota però che nel video sia a sinistra che a destra vengono formate alternativamente figure di crocifissi e teste di caprone. Poca fantasia l’autore, eh? Sarà che avendo giocato anche io in passato a fare queste cose, adesso me ne accorgo di più…

  2. Michele says:

    Scusate il commento, poco attinente al post anche se non del tutto estraneo.

    È da un po’ di tempo che rifletto riguardo un problema della musica elettronica, la riproducibilità.
    Scrivo quì perché questo magnifico blog è frequentato da “addetti ai lavori”, e spero di trovare una risposta.

    Il problema non riguarda solo i brani di sola musica elettronica, ma anche quelli in cui musica eseguita dal vivo è unita a musica preregistrata. Sintetizzando: come si fa ad eseguire oggi un brano di musica elettronica? Si deve chiedere il nastro a qualcuno, esistono banche dati che li affittano? Come si fa a reperirli?

  3. Mauro says:

    Molto semplice: quando compri la partitura in versione per l’esecuzione, con le parti, ti danno anche un cd con la parte elettronica.

  4. Mauro says:

    @ xenakisiano

    sulle figure: l’ho notato anch’io, ma ho dato la colpa al fatto che il video è costruito in stile macchie di Rorschach e quando lavori così è facilissimo che escano cose del genere…
    sarebbe interessante sapere come è stato fatto il video

Leave a Reply

Welcome , today is Saturday, 21 May 2022