Eclisse

Categories: Viaggi
Tags: No Tags
Comments: 2 Comments
Published on: 4 March 2007

eclisse
La terra è un’ombra appena più scura, grande, in un cielo senza nuvole.
Lentamente, inesorabilmente, comincia ad intaccare il disco solare: un piccolo morso che si estende rapidamente. Si vede un alone tremolante intorno alla terra, mentre qui una linea d’ombra netta e precisa avanza lungo monti, crateri e valli senza nome.
Una luce rossastra avvolge tutto e per una volta stende un velo di colore su quella che sembrava un’eterna scala di grigi. E io trattengo il fiato nel buio che avanza. Perché un’eclisse di luna per voi è un’eclisse di sole per noi…

2 Comments
  1. Lemi says:

    Bel post, rende bene la sensazione che s’è provato tutti ieri sera.
    Ma abbasso il livello confessando che ad un certo punto m’è venuto in mente da fare le ombre cinesi con le mani e sperare che si vedessero sulla luna…:-D

  2. Mauro says:

    Grazie.
    Per fare le ombre cinesi sulla luna dovresti essere sull’orlo. Cioè all’alba o al tramonto, sull’everest, nel momento in cui passi la linea notte-giorno, potresti tentare 🙂

Leave a Reply

Welcome , today is Tuesday, 19 October 2021