La funzione della musica

Categories: Musica
Tags:
Comments: 2 Comments
Published on: 10 July 2007

the function of music is to comfort the disturbed and to disturb the comfortable

from Renewable Music

UPDATE
In verità ho postato questa definizione solo perché la trovo curiosa in quanto dà luogo a una reductio ad infinitum e mi chiedo se l’inventore (che non so chi sia) o qualche lettore se ne sia reso conto.
Infatti, secondo la definizione, se qualcuno è disturbato (disturbed), la musica lo rimette a suo agio (comfortable). Ma a questo punto, essendo a proprio agio, la musica lo dovrebbe disturbare, e così via…

2 Comments
  1. erri says:

    …poi c’è chi si chiede qual è la funzione del pidocchio. C’è piuttosto da domandarsi quale sia la funzione dei musicisti! E quale quella dei creatori di aforismi, a parte Schopenhauer e pochi altri?
    Non c’è bellezza senza inutilità, ma non necessariamente ogni cosa inutile è bella.
    Scusate la polemica… il virus del giramento di p**** ha colpito pure me.
    ciao

  2. Zia Petunia says:

    Non è che per disturbed intendeva “disturbati”? Dico, mentalmente disturbati? No, perchè in questo caso mi sento di dargli ragione, in quanto io stessa parte in causa…

Welcome , today is Sunday, 7 March 2021