Petizione per l’IMEB

Categories: Elettroacustica
Tags: No Tags
Comments: Comments Off
Published on: 8 October 2009

Se l’Italia piange la Francia non ride…

L’IMEB, di cui si minaccia la chiusura, è l’Institut International de Musique Electroacoustique / Bourges. Fondato nel 1970, con il nome di GMEB, da Françoise Barrière e Christian Clozier, che lo dirigono attualmente, è cresciuto negli anni fino a diventare uno dei centri di musica elettroacustica più importanti d’Europa. Gestisce anche gli International Music Awards di Bourges che sono uno dei concorsi più frequentati a livello mondiale e il festival annuale Synthese.

Come tale, l’IMEB gode di sovvenzioni pubbliche che arrivano principalmente da parte del Ministero della Cultura e della Direzione Regionale degli Affari Culturali. Proprio quest’ultima, dopo aver ridotto i fondi nel 2008 e nel 2009 di circa 1/3, ha ora espresso la sua ferma intenzione di chiudere l’istituto.

La direzione dell’IMEB ha fatto sapere che, se i fondi non saranno ripristinati, il centro rischia la chiusura già alla fine di quest’anno. Per evitarlo è partita una petizione a livello internazionale che sarà inviata al Ministro della Cultura e al Presidente del Consiglio Regionale.

Per gli interessati, la petizione è qui.

Welcome , today is Saturday, 15 June 2019