Digital Bösendorfer

Categories: Musica, Tecnologia
Tags: No Tags
Comments: 3 Comments
Published on: 1 April 2007

CEUSmaster

Vienna – Old-established Austrian piano-maker Boesendorfer entered the compact digital keyboard market Monday, unveiling its first prototype model in an attempt to access new markets.
The CEUSmaster sounds and plays like Boesendorfer’s Imperial grand piano, company manager Alfred Zellinger said at the Vienna unveiling. It was a further development of Boesendorfer’s CEUS computer piano launched in 2005.
What made CEUSmaster so unique was that it used genuine grand piano action, Zellinger said – a major advantage that gave a true feeling of playing on a grand piano.
The instrument also incorporated a 40-GB sample library from the Imperial grand piano, produced by the Vienna Symphonic Library, a specialised provider of orchestra samples.

Lunedì 2 Aprile, Bösendorfer presenterà il prototipo del suo primo pianoforte digitale.
Ricordiamo che Bösendorfer produce già, dal 2005, il CEUS, un modello MIDI, ma si tratta di un vero pianoforte a coda con sensori MIDI e tastiera motorizzata, simile al Synclavier Yamaha.
Questo, invece, il CEUSmaster, è un vero pianoforte digitale con suono sintetizzato e privo di corde, come si vede dall’immagine.
A quanto pare, la tastiera e la meccanica sono quelle dell’Imperial Grand Piano (anche se si ferma al LA e non ha i tasti aggiunti sui bassi). Il suono proviene da una libreria di circa 40 Gb in cui è stato campionato proprio l’Imperial Grand Piano.
Il prezzo dovrebbe andare da 16.000 a 20.000 euro.

3 Comments
  1. sandro says:

    Con uno zero in meno sarebbe interessante.
    Così no. Sarà alla fin fine un po’ meglio del mio attuale Kawai mp-9500, ma il prezzo 10 volte più
    alto non mi torna. Con 20000 euro prendo
    quasi uno Steinway usato in buone condizioni….
    E si badi, il mio Kawai mi ha fatto diventare
    assai amico dell’idea di pianoforte digitale.

  2. Mauro says:

    Allora, molti hanno detto che questo prezzo è a livello di prototipo e che quando sarà regolarmente in vendita calerà notevolmente.
    Il fatto è che per ora nei pochi posti in cui si parla di prezzo, viene dato questo. Vedi per es.
    Sound&Recording
    qui, nei commenti

  3. mauro says:

    Concordo pienamente con sandro.Anch’io ho un kawai, e a parte il fatto che sono incappato in un problemino di ritorno del tasto..sono molto felice della meccanica.E’ simile a quella di un verticale..ottima per lo studio.Guardo con interesse e curiosità l’evolversi della vicenda CEUSmaster…,ma ragazzi..anche se il prezzo fosse 10000 (non credo si dimezzerà..considerando anche il prezzo di lancio del nuovo yamaha..sostitutivo dell’attuale GT2…,di circa 20000 euro..eh il bello è che lo spacciano per economico..per portare un coda in ogni casa..costa + del c3!).Tuttavia..per quantoi la scrittona Bosendorfer sia accattivante..o non saremmo qui a parlare…per una master..sono BUTTATI LETTERALMENTE….vero che uno potrebbe obiettare che la meccanica è + vera del vero..ma attenzione..:il sistema di lettur aottica che monta come va? sentivo anche dire che avevano parecchi problemini…

Welcome , today is Saturday, 26 September 2020