Digitali Terrestri

Categories: My Music
Tags: ,
Comments: Comments Off
Published on: 15 June 2010

DIGITALI TERRESTRI

giovedì 17 giugno 2010
ore 20 – 24

castello di Beseno in Trentino
(Besenello – A22 uscita Rovereto Nord)

La Rete Internet ha cambiato il rapporto con il territorio modificando percezioni personali e identità locali, suscitando polemiche e riflessioni. Lo spazio offerto dal Web è attualmente un spazio ancora da scoprire, un laboratorio di sperimentazioni aggredito nel frattempo dalla cultura di massa e dall’industria culturale. La nuova tecnologia ci impone di rivedere i rapporti con le persone ma apre anche nuove vie alla conoscenza e alla creatività che mai prima d’ora possono essere così condivise e riprodotte.

Portobeseno 2010 presenta un lavoro collettivo dedicato alla Rete Internet, al mondo digitale e al territorio trentino. Installazioni e progetti web sono accolti all’interno delle mura di castel Beseno durante due serate nel mese di giugno.

Abbiamo voluto pensare Beseno e la sua collina come un porto tra le montagne, un approdo per i navigatori della memoria e del virtuale nel quale creare contaminazioni culturali, un spazio oscillante tra il Dato e le Interpretazioni.


programma:

BLOB TUBE
video installazioni
a cura di Asut Trento
opere di Eugenio Maria Russo e Luigi Pepe

L’Associazione Studenti Universitari Trento (ASUT) si distingue nel panorama studentesco per le proposte culturali sempre votate alla sperimentazione.
Il lavoro presentato a Portobeseno è un’installazione video originale, basata sulla ricerca di Eugenio Maria Russo e Luigi Pepe sui video dei fan su Internet, volta a mettere in luce la cultura del mash up nell’epoca della produzione video democratizzata.

PAESAGGI SONORI
installazioni sonore
a cura del Conservatorio di musica “Bonporti” Trento

Installazioni sonore a cura degli allievi della Scuola di Musica Elettronica Marco Banal e Raffale Guadagnin con il coordinamento del docente Mauro Graziani.
Il lavoro di ricerca prevede una ricognizione sonora ambientale dell’area di Beseno: partendo dai suoni dell’autostrada A22 fino ai suoni del bosco del Finonchio e della valle del Rio Cavallo.
Il lavoro di ridonazione della ricerca prevede una installazione sonora multicanale in cui si propone un particolare ambiente audio di “immersione” sonora.

AFFRESCHI
installazioni fotografiche
a cura di Trento ASA

L’associazione di cultura fotografica TrentoASA è attiva dal 2008 sul portale Flickr.com, raccoglie una quarantina di utenti-fotografi residenti sul territorio trentino impegnati nel promuovere cultura della fotografia attraverso l’organizzazione di laboratori, esposizioni e performance.
Il progetto per castel Beseno prevede un laboratorio di fotografia con il diretto coinvolgimento del pubblico presente alle serate. Con un sistema di video proiezioni verranno create delle particolari ambientazioni visive: le persone saranno invitate a fondersi nello spazio visivo della proiezione per essere rappresentate in una sorta di fotografia ambientata. Le immagini prodotte saranno caricate in tempo reale sul portale TrentoASA.it e disponibili sulla mappa virtuale di Flickr.

NARRARE IL TERRITORIO
installazione sonora interattiva
progetto Portobeseno 2010, di Sara Maino e Davide Ondertoller
con il contributo degli allievi delle Scuole primarie di Volano Calliano e Besenello
dal 10 giugno al 30 settembre 2010

L’installazione è interattiva e diffonde una combinazione di voci e suoni del paesaggio lagarino, frutto del laboratorio territoriale svolto con le scuole primarie dell’Istituto Comprensivo Alta Vallagarina nel corso della primavera 2010. L’obiettivo del laboratorio è la conoscenza della biografia dei luoghi attraverso l’esperienza e le storie di vita della gente, narrate dai testimoni nei punti significativi per la comunità. L’installazione sonora è arricchita dal contributo creativo dei bambini e delle bambine, che dopo ogni esperienza di osservazione e ascolto, hanno prodotto decine di disegni colorati, testi e mappe. La loro opera racconta, insieme alle voci e ai suoni registrati, il territorio esplorato nei Comuni di Besenello, Calliano e Volano.

LE CRONACHE DEL PERISCOPIO
(ovvero, come galleggia la penisola sulla superficie del world wide web)
video-mosaico/voce fuoricampo/testo pescato a strascico
a cura di Funambolo G.

Con “Le cronache del periscopio” si ha l’esordio di una cellula distaccata del Funambolo (www.ilfunambolo.it) che, individualmente e in isolamento, produce un’opera propria in continuità con lo spirito e l’idea del gruppo.
Il Funambolo G. compone per Portobeseno un diario basato unicamente sulla verità della rete, cioè, chiuso nel bunker della sua cameretta, spia la penisola sulla quale ha la sventura di abitare solo attraverso i siti dei più prestigiosi – e dunque decadenti – quotidiani nazionali (con l’immancabile aiuto, di tanto in tanto, di quel pozzo confuso di saperi raccogliticci che è Wikipedia).
Dal proprio viaggio ottiene una cronaca disarmante di questa attualità miserabile.

VOCI IN RETE/RETE DI VOCI
webtalk, djset
a cura di Sanbaradio

La web radio Sanbaradio.it, radio universitaria trentina, è nata poco più di un anno fa con lo scopo di dar voce alla comunità giovanile e studentesca. Nella sua pur giovane esperienza ha già potuto intervenire a numerosi eventi, dal festival dell’economia al blog fest, alle feste vigliane e a molti altri, seguendo queste manifestazione con l’occhio critico e trasognato della propria comunità di riferimento.
L’esperimento che Sanbaradio porta a castel Beseno è quello di riuscire a intrecciare, tramite chiamate via web, reti di persone, comunità ed esperienze, mettendo in evidenza la vicinanza e la lontananza, la complementarietà e l’estraneità che la rete Internet costruisce ogni giorno all’interno del nostro vissuto quotidiano.

Portobeseno festival 2010

Welcome , today is Thursday, 12 December 2019